Scarica la scheda
Collio
Sauvignon
Vitigno • Sauvignon
Scelta clonale / selezione massale • cloni e selezione massale
Altitudine • 95 m s.l.m.
Esposizione • ovest
Sistema di allevamento • guyot
Densità per ha • 4000 viti
Anno impianto • 1967 - 2000
Terreno e vigneti
le differenze di microclimi e suoli rendono il territorio unico e irripetibile e sono la fonte che crea grandi vini, così sono state scelte due zone particolari per dare origine al sauvignon Petrus. Il primo è un piccolo vigneto con un'età di circa 35 anni, sito su un suolo denominato flisch di Cormons che è caratterizzato da strati alternati di Marna e arenaria di origine eocenica(1).
L'altro vigneto è situato a pochi chilometri di distanza ma su un'altra collina di origine pleistocenica(2) chiamato flisch di Grivò. Entrambe i vigneti hanno una esposizione nord-est e l'origine delle barbatelle è frutto di una selezione massale.

Cure agronomiche
Vene effettuata una sfogliatura della fascia grappoli circa 15 giorni prima della vendemmia per favorire la sintesi e l'evoluzione dei composti aromatici.

Vendemmia
a completa maturazione degli acini e dei suoi composti per garantire longevità e complessità nel vino, si esegue l'analisi sensoriale degli acini per arrivare alla giusta maturità aromatica e cellulare.